Haven: a giugno 2008 la fine dei lavori di bonifica

ROMA, 11 GIU – Si concluderanno entro giugno dell’anno prossimo i lavori di bonifica del relitto della petroliera Haven, affondata al largo di Arenzano (Ge) nell’aprile del ‘91 e sara’ la societa’ olandese ‘Smit Salvage’, che si e’ aggiudicata l’incarico, ad occuparsene. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che l’intervento e’ stato predisposto d’intesa con la regione Liguria. Il decreto per l’assegnazione dei lavori e’ stato firmato oggi. L’intervento, afferma il Dipartimento, prevede l’asportazione dei residui di greggio intrappolati sui soffitti del cassero ed il lavaggio delle casse oli e combustibili per la rimozione di eventuali residui ed incrostazioni. Se ne occupera’ la ‘Smit Salvage’, la societa’ olandese specializzata in recuperi e bonifiche di relitti che ha curato, tra l’altro, le recenti operazioni di recupero del sottomarino russo Kursk e la bonifica delle cisterne della petroliera Prestige, affondata al largo delle coste della Galizia nel novembre del 2002. L’allestimento del cantiere sara’ avviato il prossimo autunno mentre le le operazioni in mare inizieranno presumibilmente entro febbraio 2008, avranno la durata massima di 100 giorni e si concluderanno entro giugno del prossimo anno. Il costo dell’intera operazione di bonifica, sottolinea il dipartimento e’ di 5 milioni e 700mila euro. I dettagli dell’intervento di bonifica saranno disponibili sul sito http://www.haven.it, sul quale sara’ anche possibile seguire giorno per giorno lo sviluppo delle operazioni.

Fonte: ansa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: