L’accelerazione dei ghiacci dell’Antartide

Maggio 2007 – Centinaia di ghiacciai della Penisola Antartica stanno scorrendo con velocità crescente, incrementando l’innalzamento del livello del mare, secondo quanto afferma uno studio del British Antarctic Survey (BAC).
L’articolo in proposito pubblicato sulla rivista “Geophysical Research” spiega che utilizzando le immagini riprese dai satelliti ERS-1 e ERS-2 è stato possibile tracciare lo scorrimento di circa 300 ghiacciai finora mai studiati. L’incremento della velocità dovuto al riscaldamento globale è stato stimato in un 12 per cento tra il 1993 e il 2003.
Queste osservazioni, che seguono di poco a misurazioni analoghe effettuate sulle coste della Groenlandia, indicano che la causa diretta del fenomeno è la fusione dei ghiacciai più bassi, che fluiscono direttamente in mare. Via via che si assottigliano, essi “galleggiano” meglio sugli strati rocciosi sottostanti, permettendo uno scorrimento più veloce.
Nel febbraio scorso, l’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) delle Nazioni Unite ha dichiarato di non poter fornire un limite superiore al tasso di innalzamento del mare antartico per il prossimo secolo a causa proprio della mancanza di dati sul comportamento delle grandi coperture glaciali. I risultati del BAC rappresentano perciò un primo passo per fornire stime adeguate.

Fonte: Le Scienze.it

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: