Serve la normativa sulla tutela del mare

GENOVA, 24 MAG – ”E’ necessario fare una normativa quadro sulla tutela del mare e delle coste che in Italia manca e che sara’ un segnale forte della nostra attenzione all’ambiente marino, come lo e’ stata la creazione del santuario dei cetacei e l’invio di gruppo di lavoro dell’ICRAM per seguire la balenottera che rischia lo spiaggiamento nel ponente genovese”. Lo ha dichiarato il ministro dell’ambiente Alfonso Pecoraro Scanio a margine di un incontro con gli alunni di alcune scuole genovesi nell’ambito della Giornata Europea dei Parchi. ”Stiamo concludendo – ha aggiunto il ministro – un importante accordo internazionale per la tutela del Mediterraneo che, nonostante occupi solo lo 0.8% della superficie dei mari, sopporta il 30% dei traffici marini mondiali”. ”L’Italia – ha concluso Pecoraro Scanio – non ha mai avuto una politica di tutela del mare. Io l’anno scorso sono riuscito a inserire le problematiche del Mediterraneo fra le competenze del ministero di cui sono responsabile”.

Fonte: ansa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: