Trovato in mare un tesoro da 500 milioni di dollari

Maggio 2007 – Monete d’oro e d’argento trovate in una nave colata a picco circa 400 anni fa. Non è stato svelato il luogo esatto del ritrovamento 
LONDRA – È il più grande tesoro mai trovato negli abissi del mare e gli studiosi stanno cercando di capire a chi potesse appartenere e dove fosse trasporata una così grande ricchezza. È l’incredibile fortuna scoperta e riportata a galla dalla compagnia americana Odyssey Marine Exploration, vicino alle isole Scilly, arcipelago situato a 45 chilometri dalla punta più sud-occidentale della costa dell’Inghilterra, nell’Oceano Atlantico.
MONETE D’ORO – Secondo gli esperti il valore delle 17 tonnellate di monete in oro e argento (in tutto le monete sono più di 500.000 mila) custoditi nella nave naufragata supera i 500 milioni di dollari. Queste ricchezze sarebbero state ritrovate su una nave colata a picco circa 400 anni fa e il luogo esatto dove l’oro e l’argento sono stati custoditi per oltre quattro secoli non è stato rivelato con precisione dalla compagnia che usa il nome in codice «Black Swan» (Cigno Nero) per identificare il posto. La compagnia americana ha deciso che le monete preziose saranno trasportate in settimana nei quartieri generali della società, che si trovano in Florida.
VASCELLI – I resti della nave naufragata sono stati trovati in un’area dove, nell’era coloniale, numerosi vascelli trasportavano oro e altre ricchezze. È difficile stabilire di che nazionalità sia la nave naufragata, visto che l’area intorno alle isole Scilly era in passato una zona marittima molto «trafficata». Secondo John Morris, fondatore della compagnia americana che ha ritrovato il tesoro, «nel periodo coloniale numerosi vascelli di diverse nazionalità percorrevano questa rotta e quindi è difficile identificarne la nazionalità e l’identità». Secondo Greg Stemm, co-presidente della «Odyssey Marine Exploration» il luogo del naufragio si trova in acque internazionali. «Siamo rimasti stupiti perché le prime monete raccolte presentano uno stato ottimo e sorprendente. Le monete in oro si sono conservate perfettamente e la loro lucentezza abbaglia» ha detto.
TESORO – Fino a ieri il tesoro più grande scoperto negli abissi del mare era quello ritrovato nel 1985 vicino alle coste della Florida ed era custodito in un galeone spagnolo naufragato nel 1622. Fu ritrovata una ricchezza che superava i 400 milioni di dollari. La compagnia americana Odyssey Marine Exploration già tre anni fa aveva stupito il mondo riportando alla luce oltre 50.000 monete e artefatti da una nave naufragata nel 1865 vicino alle coste di Savannah in Georgia.

Fonte: Corriere della sera

Annunci

One Response to Trovato in mare un tesoro da 500 milioni di dollari

  1. […] Articolo precedente su questo blog: Trovato in mare un tesoro da 500 milioni di dollari […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: