Nelle carni di una balena trovato un’arpione del 1800

WASHINGTON Giugno 2007 – Una balena di almeno 116-130 anni di età è stata trovata sulle coste dell’ Alaska. L’ animale – che era agonizzante ed è stato ucciso – aveva conficcato nelle carni un frammento di un arpione abitualmente usato dai cacciatori di balene alla fine del 1800. I biologi marini che l’hanno esaminata ritengono “senza ombra di dubbio” che la balena sia stata ferita intorno al 1890, e la prova più diretta è proprio quel tipo di arpione, che entrò in commercio tra i cacciatori di balene nel 1877. Quell’ arpione, che era conficcato nel collo dell’animale, é la prova tangibile che la balena era contemporanea di Herman Melville, morto nel 1891. Era dunque “senza ombra di dubbio” una contemporanea anche di Moby Dick.

Fonte: ansa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: