Progetto aragosta: esemplari marcati alla Maddalena

CAGLIARI, 22 GIU – Un centinaio di esemplari di aragosta, allevati nell’ambito della prima fase del ”Progetto aragosta”, sono stati liberati nei giorni scorsi nelle acque dell’arcipelago de La Maddalena. Il Progetto, avviato dall’Ente Parco nel 2005 e seguito da Yuri Donno, consiste nell’allevamento e nella marcatura dei piccoli esemplari del crostaceo al fine della loro successiva liberazione e del loro monitoraggio nelle acque dell’arcipelago. All’operazione hanno partecipato numerosi diving center che hanno consentito a subacquei neofiti e ad appassionati di immersioni di assistere ad un evento estremamente particolare e suggestivo, svoltosi in una secca a tutela integrale. Le risorse ittiche dell’arcipelago costituiscono un’importante attrazione turistica, e l’Ente Parco sostiene attivamente le attivita’ di promozione e valorizzazione dei fondali svolte dai diving center. La presenza delle aragoste ha subito una drastica riduzione rispetto agli anni passati, soprattutto a causa del sovrasfruttamento degli stock ittici e del prelievo e della vendita illegali di esemplari sottotaglia. L’aragosta infatti raggiunge la maturita’ sessuale, e quindi la possibilita’ di riprodursi, solo al raggiungimento della lunghezza di 26 cm. Questo parametro e’ stato recepito anche dalla nuova normativa nazionale.

Fonte: ansa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: