La Caulerpa Australiana prolifica nel mare di Ragusa

Si tratta di una specie di alga, tipica della flora marina australiana, scoperta lungo il litorale di Ragusa.

RAGUSA – Rinvenuta sul litorale ragusano una specie di alga invasiva, estranea a quella che è la flora tipica  dell’ecosistema marino del Mediterraneo. L’alga del genere “Caulerpa” é originaria della zona sud occidentale dell’Australia ma enormi praterie sono state scoperte nei fondali iblei a seguito di osservazioni subacquee condotte dopo il suo ritrovamento, su numerosi tratti di costa del litorale ragusano, di grandi quantitativi di alga verde.

La segnalazione di questo imponente fenomeno di spiaggiamento dell’alga del genere “Caulerpa”, arriva dai ricercatori del Laboratorio per l’Educazione Ambientale di Ragusa che ha avviato un progetto di partneship con la Provincia di Ragusa.

Dalle prime analisi sembrerebbe si tratti di un’alga, del tipo tropicale, Caulerpa taxifolia ma, per identificarla con sicurezza, alcuni campioni sono stati inviati ad un centro specializzato, come spiega Davide Campo, uno dei ricercatori che coordina il progetto di indagine.
Lo stesso Davide Campo sottolinea come il fenomeno rivesta notevole un’importanza biologica ed ecologica perchè, nonostante l’estraneità di questo tipo di alga all’habitat tipico del Mediterraneo, ha comunque dimostrato una formidabile capacità colonizzatrice ed invasiva mai ravvisata lungo i litorali meridionali della Sicilia.

Fonte: Siciliaonline.it

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: