Pesce in gravidanza: dimostrati i benefici

Secondo uno studio statunitense, I bambini piccoli se la cavano meglio nella risoluzione dei problemi se la loro madre durante la gravidanza ha inserito nella propria dieta un supplemento di acidi grassi omega-3 e in particolare di acido docesaonico.

Se le proprietà benefiche degli omega 3 in generale sono conosciute soprattuto per quanto riguarda il sistema cardiocircolatorio, ancora poco si sapeva per le loro proprietà benefiche sul mantenimento dell’efficienza cerebrale. L’acido docesaonico è tra i più coinvolti in questo processo.

Durante lo studio a un gruppo di donne in gravidanza sono state somministrate quantità di dha simili a quelle che si assimilerebbero se si mangiasse una trota o un salmone a settimana.

I neonati sono stati seguiti per 9 mesi, durante i quali sono stati sottoposti a test cognitivi. Mediamente i bambini le cui mamme avevano assunto DHA ottenevano punteggi più alti soprattutto nei test di problem-solving.

di Alessandro Andreazza

Fonte: American Journal of Clinical Nutrition

  

Fonte: sanihelp.it

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: