Brutto come uno scorfano !?!?

file0161.jpgAh, io non chiederei d’essere un gabbiano né un delfino; mi accontenterei di essere uno scorfano  – ch’è il pesce più brutto del mare – pur di ritrovarmi laggiù, a scherzare in quell’acqua. 

Elsa Morante, 1957
 

Scorpena scrofa (scorfano rosso), scorpena porcus (scorfano nero) e scorpena notata (scorfanotto) appartengono alla famiglia degli scorpenidi. Le tre specie sono caratterizzate dallo stesso “brutto” aspetto: corpo robusto, testa e occhi grossi, bocca ampia e pinna dorsale munita anteriormente di robusti raggi spinosi veleniferi.
sub0730.jpg
Le differenze sostanziali sono poche: appendici cutanee sopraorbitali per il nero, appendici cutanee sulla mandibola per il rosso, macchia nera sulla dorsale e tre spine sul labbro superiore per lo scorfanotto.
Il record per le dimensioni và allo scorfano rosso con i suoi 50 cm, circa 30 cm il nero e  il più piccolo, lo scorfanotto, con un massimo di 20 cm.
Il loro caratteristico mimetismo li rende degli ottimi cacciatori all’aspetto.

testo e foto © P.f.d.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: