La voce del mare

copertinalibroii8.jpg

“papà cosa stai facendo?”
“sto costruendo un modellino”
“lo posso vedere?”
Il grande uomo prese il bimbo sulle ginocchia e stringendolo a se, lo portò in un mondo a lui completamente sconosciuto.
“Guarda, questi sono i pennoni che servono per tenere le vele che spingono la nave con il vento, queste piccole corde si chiamano sartie, questa è l’ancora e questi sono i cannoni …”
Nell’ascoltare le parole del grande uomo, gli occhi del bimbo si riempirono di storie fantastiche, di grandi vele bianche gonfie di vento, di pirati, di balene gigantesche, di spiagge assolate con verdi palme, di tesori nascosti, la sua fantasia volava lontano, mentre, in braccio al grande uomo, ascoltava … la voce del mare.

La voce del mare
Mario Ruggiero

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: