E’morto in acquario lo squalo di Tarragona

«Miracolo» non ha sopportato il trasferimento dal mare ad una vasca e si è lasciato andare: ha smesso di nuotare ed è deceduto 

MADRID (Spagna) – Il nome scelto per lui dalla direttrice dell’Acquario di Barcellona non le ha portato buono: «Miracolo», la femmina di squalo che ha movimentato il ferragosto sulla spiaggia di Tarragona e poi catturata , non è sopravvissuta 24 ore in cattività.
CONTATTI RAVVICINATI – La sua presenza, per cinque giorni, vicinissimo alla spiaggia, aveva dapprima terrorizzato i bagnanti e poi era diventata un’attrazione fatale. Per lo squalo. Le bandiere rosse inalberate su cinque spiagge non riuscivano a scoraggiare i turisti dall’entrare in acqua, per toccare il pescecane, che non si mostrava aggressivo né infastidito e nemmeno impaurito. Ogni mattina, tra le 7 e le 11, «Miracolo» non mancava al suo appuntamento a pochi metri dalla battigia della spiaggia che porta il suo nome, «Miracle». Finché non è stato deciso di catturarlo, sia per la sicurezza dei turisti, sia per tenerlo sotto osservazione dei biologi marini, all’Acquario di Barcellona, per cercare di capire che cosa lo spingesse così vicino alla riva.
LA CATTURA – La cattura si è trasformata in uno spettacolo: lo squalo ha beffato le reti fino all’altro ieri pomeriggio, quando quattro uomini sono bastati a catturare il pesce, dalle tranquille dimensioni di 1 metro e 60. Ma appena arrivato nella vasca di acclimatazione dell’Acquario, lo squaletto si è lasciato andare. Rifiutava di nuotare nonostante gli sforzi dei veterinari e dei biologi marini che cercavano di tenerlo in movimento, condizione indispensabile perché il suo corpo si ossigeni. Niente da fare. «Miracolo», vedette dell’estate catalana, è morta questa notte fra le 2 e le 2.30; e, a quest’ora, è sul tavolo dei biologi per l’autopsia.

Fonte: CorrieredellaSera.it

Guarda il video

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: