SUPERCALAMARO FEMMINA 18 KG PESCATO ALL’ ELBA

re223yscx_20070823.jpg

FIRENZE, 22 AGO – Nel Mediterraneo si erano gia’ visti calamari di grandi dimensioni, cosi’ come altre specie ‘aliene’. Ma quello pescato nei giorni scorsi all’ Elba e’ un supercalamaro di un metro e mezzo di lunghezza e quasi diciotto chilogrammi di peso. C’e’ un’ altra particolarita’: per la prima volta, spiegano al Centro Interuniversitario di Biologia Marina di Livorno (Cibm) che l’ ha preso in consegna, i ricercatori italiani hanno a disposizione un esemplare integro da poter studiare. ”I calamari giganti ritrovati finora nel Mediterraneo erano spiaggiati e piuttosto deteriorati – spiega il dottor Paolo Sartor del Cibm -. Questo per le ottime condizioni in cui ci e’ pervenuto potra’ dirci molte cose su questa specie”. Si e’ intanto stabilito che si tratta di una femmina che stava deponendo le uova. E’ finita nella rete di un peschereccio e anche questo fatto e’ inusuale: ”I calamari – spiega il dottor Sartor – si muovono in superficie e quindi e’ raro che siano pescati qui da noi dal momento che nelle nostre acque si pratica una pesca di profondita”’. La presenza di questo mollusco cefalopode gigante e’ rara nel Mediterraneo (non in altre aree del pianeta, in Giappone non e’ inusuale trovarlo) ma, secondo i ricercatori del Cibm, il fenomeno non e’ da ricondursi al global warming, ovvero al surriscaldamento dei mari.

fonte: ansa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: