Il reef di copertoni

71837977_57c53b964b.jpgDopo aver accertato gli enormi danni causati dal reef artificiale, formato da 700.000 pneumatici scaricati nelle acque antistanti Fort Laudedale, in Florida, le autorità statunitensi hanno deciso di intervenire ripulendo i fondali dallo scempio. La rimozione delle gomme è già iniziata, e
vedrà impegnate nell’opera,
che richiederà almeno tre anni di lavoro, la NOAA e la Marina degli Stati uniti. L’operazione costerà allo stato della Florida 3$ a pneumatico.
I copertoni ripescati verranno riutilizzati come combustibile da un’azienda che produce carta riciclata.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: