Pranziamo in fondo al mare?

Nel 2006, all’Hilton nelle Maldive, ha aperto l’Ithaa, il primo ristorante sott’acqua del mondo.
Il nome in Dhivehi, lingua maldiviana, significal “perla”.
I costi per la realizzazione ammontano a ben 5 milioni di dollari. E’ situato a circa 5 metri sotto il livello del mare, su una barriera corallina dell’oceano Indiano.

   

Tuttavia, esiste un altro ristorante in fondo al mare: il Red Sea Star, sul Mar Rosso ad Eilat in Israele.
Il design della struttura non è minimale ed essenziale come quello dell’Ithaa.
Inoltre, al ristorante è annesso anche un bar che resta aperto fino a tarda notte, consentendo agli avventori di ammirare le bellezze del mare in notturna.
Il Red Sea, è un “progetto verde”, costruito con utilizzo di materiali e accorgimenti che rispettano la natura e la biodiversità acquatica.
Anch’esso è situato 5 metri sotto il livello del mare. 

    

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: