Tempi medi di degradazione dei rifiuti in mare

in07061556medium.jpgPremesso che è assolutamente incivile gettare qualsiasi oggetto in mare è bene avere presente questi dati sui tempi medi di degrado, nelle acque marine, di alcuni dei materiali di cui si fa normalmente uso:
Bottiglie di vetro:indeterminato; Bottiglie di plastica:1000 anni; Carte telefoniche:1000 anni; Polistirolo:da 100 a 1000 anni; Accendino di plastica:da 100 a 1.000 anni;Lattine di alluminio:500 anni;Tessuto sintetico:500 anni; Assorbenti e pannolini:200 anni; Prodotti di nylon:da 30 a 40 anni; Cotton-fioc:da 20 a 30 anni; Buste di plastica:da 10 a 20 anni; Mozzicone di sigaretta:da 1 a 5 anni; Gomma da masticare:5 anni; Buccia di banana:2 anni; Stoffa e lana:da 8 a 10 mesi; Rivista di carta patinata:da 8 a 10 mesi;Fiammifero: 6 mesi; Torsolo di mela:da 3 mesi a 6 mesi; Fazzolettino di carta:3 mesi; Sigaretta senza filtro:3 mesi;Quotidiano: 6 settimane; Buccia di frutta:1 mese.

A cura di Claudio Gallucci

Fonte: MareinItaly

Annunci

One Response to Tempi medi di degradazione dei rifiuti in mare

  1. […] saperne di più: – Cassonetti: la plastica – Tempi medi di degradazione dei rifiuti in mare VN:F [1.0.8_357]Valuta questo articolo:please wait…Voto: 0.0/5 (0 voti) Condividi questo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: