Paura degli squali? No problem

shark-terapy.jpgLa paura per gli squali può essere superata. Lo dimostra il documentario inedito della BBC Shark Therapy.
Tanya Streeter, campionessa del mondo d’immersioni subacquee, ha affrontato numerose prove di resistenza immergendosi a grandi profondità senza autorespiratore nonostante la fobia per gli squali. Tanya ha deciso di superare la paura seguendo un percorso di avvicinamento a questa specie così temuta ma al tempo stesso così affascinante.
La prima tappa è alle isole Maldive dove Tanya inizia a prendere confidenza con esemplari di squalo innocui immergendosi insieme a loro per comprenderne le abitudini, i comportamenti e i segreti. Il viaggio prosegue verso le Bahamas dove ad attenderla ci sono trentacinque specie di squali che popolano le acque cristalline di queste isole. Riprese ravvicinate ci consentono di seguire gruppi di venti, trenta esemplari che con un’agilità incredibile, nonostante le dimensioni e il peso, attaccano la preda uccidendola in pochi istanti.
Ma il momento più difficile per Tanya deve ancora arrivare. Per vincere definitivamente la sua paura decide di immergersi insieme a una delle specie più pericolose presenti nell’oceano: lo squalo tigre. In un clima di grande tensione Tanya si trova davanti ben quattro esemplari di squalo tigre che nonostante alcune difficoltà riuscirà a tenere sotto controllo. La prova è brillantemente superata.
Appuntamento martedì 16 ottobre alle ore 23.00

Fonte: Film.it

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: