Patagonia, terra di balene bianche

21luglio.jpgBUENOS AIRES – (11 ottobre) – Una raro esemplare di balena albina. Devono aver sgranato gli occhi i turisti che al largo della costa atlantica della Patagonia, dopo il classico spruzzo d’acqua si son trovati di fronte ad una grande balena bianca. Nella zona ogni anno tra la metà di maggio fino a dicembre i cetacei arrivano nella zona per l’accoppiamento e la riproduzione. «Ho visto Moby Dick» ha esclamato uno dei turisti a Puerto Madryn, dove in questo periodo dell’anno si recano i visitatori stranieri tra i quali diversi italiani.
La balena albina è un esemplare molto raro, e quella avvistata ieri era molto più bianca di altre, secondo gli esperti della penisola di Valdes che hanno sottolineato come una balena adulta, sebbene pesi circa 40 mila kg e sia lunga tra i 14 e i 16 metri, si muove con grande agilità in acqua.

Fonte: Il Messaggero

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: