Boe intelligenti, un successo anche in Italia

normal_marpark020706.jpgOltre 600 utenti, più di 300 barche soltanto in Costa Smeralda, delle quali più di 100 navi tra 30 e 80 metri, hanno scelto di trascorrere l’estate 2007 ormeggiati alle boe intelligenti di MarPark, l’innovativo sistema telematico di ormeggio eco-compatibile, basato su gavitelli elettronici prenotabili via internet, studiato per l’uso sostenibile delle aree marine più belle. Del successo di MarPark si è parlato al Salone Nautico Internazionale di Genova. Costa Smeralda, Cinque Terre e Capo Carbonara sono le aree marine che hanno inaugurato il primo anno di gestione del sistema MarPark. Per il prossimo anno si prevede l’espansione in tutto il bacino del Mediterraneo: Orosei, Arcipelago di La Maddalena, Capri, Argentario, Giglio, Elba, Otranto, Patrasso, Spagna, Turchia e tante altre splendide località marine. Brevetto internazionale di Italgest Mare, MarPark riconosce l’utente automaticamente e attiva i servizi richiesti o, in caso di ormeggio non autorizzato, invia un messaggio di allarme. Sviluppato per le Aree Marine Protette, è accolto con interesse soprattutto nelle località marine le cui bellezze naturali sono minacciate da una grande concentrazione di barche. Le ancore, infatti, sono la causa primaria dei danni arrecati al fondale marino e in particolare alla Posidonia, specie protetta che esercita in mare un ruolo analogo a quello delle foreste sulla terra. Il sistema, installato con tecniche non invasive, è stato studiato per ormeggiare barche fino a 100 metri di lunghezza, in condizioni di vento fino a 40 nodi.

Fonte: LaStampa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: