Portolanonline, nuovo compagno sul web per i lupi di mare

normal_portolanonline2.jpgUn nuovo portale, Portolanonline, basato su Google Maps e dedicato al turismo marittimo. Un unico luogo web dove reperire informazioni su porti, attrazioni, ristoranti, locali ed eventi sportivi e culturali prima di attraccare, con la mappa a fare da collante fra i diversi settori: informazioni tecniche (porti, servizi, marine) e e turistiche quali ristoranti, discoteche, bar, club nautici, scuole di vela e di sub.
Il sito nasce da un’idea di Stefano Ferri, ingegnere e windsurfer e si sviluppa come una carta geografica direttamente navigabile tramite mouse e visibile con diversi livelli di zoom. Attualmente conta circa 700 porti, indicati da un’icona raffigurante un’ancora bianca su sfondo blu, i cui dati sono stati estrapolati e rielaborati dai vari portolani disponibili in commercio. Ma a questi si stanno aggiungendo altre categorie: ristoranti (icona rossa), noleggio barche (icona verde), spiagge (icona gialla), scuole (vela, sub), uffici turistici (icona marrone). In futuro sarà inserito un calendario di manifestazioni sportive e informazioni turistiche più dettagliate nei dintorni del porto, come mostre, luoghi di interesse storico, parchi marini e aree protette.
Un servizio web che non intende in alcun modo sostituirsi, però, ai metodi tradizionali: “Per le informazioni tecniche fa sempre fede il sito del Ministero dei trasporti e il portolano ufficiale cartaceo che deve essere sempre presente in barca. Noi non offriamo dati irreperibili altrove; li aggreghiamo, per dare un servizio semplice e completo e aiutare i navigatori a pianificare vacanze e weekend in barca”, spiegano dal sito.

Fonte: Panorama.it

Advertisements

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: