Sub in acqua dolce

119531.jpg

L’Europa a destra, l’America a sinistra. Strano, ma vero: le pareti rocciose della foto appartengono ognuna a un continente diverso. Ci troviamo in Islanda, a 50 chilometri dalla capitale Reykjavik, nel Parco Nazionale di Thingvellir, dove si trova la cosiddetta “Silfra Crack”, una spaccatura che separa i continenti in corrispondenza della frattura della crosta terrestre, piena di acqua dolce, che scende direttamente dai ghiacciai. Il  corridoio roccioso ricorda la navata di una chiesa, da cui il nome di “Silfra Cathedral”. Il sito non è molto profondo: appena venti metri. L’acqua proviene dai ghiacciai, dunque è fredda (tra i 2°C e i -4°C) e purissima, al punto da consentire ai sub una visibilità orizzontale di oltre 100 metri.

La foto è copyright Dive is

Fonte: Focus.it

Advertisements

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: