Australia: Si nuota tra gli squali a Byron Bay

f5b5cb0975bc9d748dc27afa686b1cee.jpgSYDNEY – Per il terzo giorno consecutivo sono stati avvistati degli squali che nuotavano vicino la spiaggia di Byron Bay, dove migliaia di ragazzini si trovano a festeggiare la pausa natalizia della scuola. L’ultimo allarme e’ arrivato ieri mattina, quando alcuni surfisti hanno visto ”almeno due” squali nuotare a 50 metri dalla riva. Il giorno prima, un elicottero che sorvolava le spiagge di Byron ha notato quattro o cinque squali a pochi metri da nuotatori del tutto ignari della presenza degli animali.

I guardiacoste non hanno ritenuto necessario di lanciare l’allarme perche’ gli squali non davano segni di comportamento aggressivo. Il giorno prima i bagnanti erano stati fatti uscire dall’acqua dopo che quattro grossi squali bianchi, una specie assai pericolosa, erano stati avvistati ad un centinaio di metri dalla costa. Andrew Page, manager del parco marino di Capo Byron, ha detto oggi che ”non è raro avvistare squali in questa stagione, ma obiettivamente ci pare che quest’anno ce ne siano piu’ del solito”. La settimana scorsa, due ragazzine di 14 anni sono state puntate da un grosso squalo mentre facevano gara di tuffi da un relitto a poche decine di metri dalla riva. Le due amiche sono rimaste bloccate li’, mentre lo squalo girava loro intorno da sotto la barca, finche’ due bagnini sono venute a prenderle con un gommone. Per ora la spiaggia di Byron Bay non e’ stata chiusa.

Fonte: Ansa

Advertisements

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: