Onde anomale, arriva un software radar per salvarsi

immagineonda.jpgUn software per il radar in grado di individuare in anticipo le onde anomale, l’incubo dei naviganti, giganti del mare alti come un palazzo di 10 piani che spesso spuntano dal nulla e mietono vittime. Il nuovo sistema è stato messo a punto – lo riporta il blog Scuttlebutt Europe – da Ocean Waves, una società tedesca del settore egli apparati per la navigazione, e l’esperto di radar  Jose Nieto dell’ Università di Alcala in Spagna. I dettagli dell’applicazione sono stati presentati la scorsa settimana  a Oahu, Hawaii, durante un convegno.  In pratica, attraverso uno speciale strumento di rilevazione fissato sul ponte di una nave o barca, il sistema alcuni parametri di una determinata area dell’oceano (la velocità del vento, la conformazione della superficie del mare e l’inclinazione nonché altezza delle onde), che riflette al radar; attraverso nuovi algoritmi questi dati vengono trasformati in un’immagine che fotografa la situazione.  I primi test saranno effettuati a breve nel Mare del Nord e al largo della Spagna. Gli algoritmi individuano gruppi di onde di altezza compresa tra gli 8 e i 15 metri ad una distanza di 3 chilometri. 

Fonte: LaStampa

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: