Una flotta di emozioni

top-barchet.jpg

Il piacere del vento sulla faccia, la musica e i riflessi degli spruzzi ritmati dall’andatura dello scafo sulle onde, la responsabilità di manovrare vele e timone sfidando l’acqua e il vento. Sono le emozioni della vela, oggi più accessibili grazie all’operato di associazioni come la Onlus di Verona EOS – Michele Dusi. Il suo progetto ‘Una flotta di Emozioni’ si pone l’obiettivo di realizzare una piccola flotta di imbarcazioni accessibili e conducibili in totale autonomia da velisti diversamente abili, da usare nelle acque del Lago di Garda.
Nata in collaborazione con l’unità spinale e dei gravi cerebrolesi dell’ospedale di Negrar (VR), l’associazione realizza da anni progetti di riabilitazione di pazienti in fase post-traumatica attraverso la navigazione a vela. Ottimi i risultati già ottenuti, tanto che molte delle persone che si sono avvicinate a questo sport tramite il progetto riabilitativo hanno dato vita ad un gruppo parallelo che vive la vela come principale attività sportiva. Il gruppo oggi si impegna in costanti allenamenti e si cimenta in regate di campionato, competendo con equipaggi di normodotati.

13509_h.jpg‘Emozioni’ è il nome dell’imbarcazione a vela accessibile di cui verrà realizzato lo stampo e tre esemplari, che permetteranno alle persone diversamente abili di navigare in sicurezza e divertendosi. Grazie a questa piccola flotta, gli esperti istruttori dell’associazione potranno formare alla navigazione in autonomia emiplegici, paraplegici, tetraplegici, non vedenti, psichici o anche semplicemente bambini o normodotati che vogliono divertirsi su un mezzo sicuro che non richiede eccessiva tecnica. Permettendo a tutti – se vogliono – anche di cimentarsi in regate semi agonistiche. Associazioni con finalità simili potranno poi adottare lo stesso progetto e col tempo sarà possibile la costituzione di varie flotte e di campionati zonali.

Fonte: Velisti per Caso
Per saperne di più: Eos vela

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: