La sua presenza

pp30594big-sur-posters.jpg

La grande presenza a Commonweal era l’oceano. Se ne sentiva la vastità anche non vedendolo. Se ne sentiva il respiro anche a non ascoltare coscientemente, al di là di tutti gli altri rumori, il suo ansimare profondo portato dal vento che soffiava in continuazione. Giorno e notte, notte e giorno. L’oceano c’era sempre e forse era lui il grande maestro di Commonweal.
Lui era la medicina che tutti eravamo venuti a cercare.

Tiziano Terzani, “Un altro giro di giostra”
Immagine tratta dal sito “Allposter

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: