E’una volpe l’antenato della balena

re219yc3x_20071219.jpgROMA – E’ un piccolo mammifero, simile a una moderna volpe, l’antenato delle balene e degli altri cetacei. Lo sostiene uno studio pubblicato da Nature: l’anello di congiunzione tra la vita terrestre e quella acquatica si chiama Indohyus, un animale a quattro zampe vissuto 48 milioni di anni fa. Che i cetacei discendano da animali terrestri lo aveva capito già Darwin, ma ancora non si era trovato il più vicino precursore. Secondo lo studio coordinato da Hans Thewissen del Northeastern University College dell’Ohio, negli Stati Uniti, è l’Indohyus il principale indiziato:”Studi su ossa e denti dell’animale – spiega il ricercatore – hanno confermato che passava nell’acqua gran parte del suo tempo”. Lo studio smentisce anche la teoria secondo cui i cetacei sarebbero ‘entrati in acqua’ per poter cacciare i pesci:”L’Indohyus era un animale erbivoro – afferma Thewissen, che in 15 anni è riuscito a ricostruire quasi tutto l’albero genealogico dei cetacei – è molto più probabile che la spinta verso l’acqua sia stata data dalla necessità di sfuggire ai nemici”.

Fonte: Ansa

Guarda le immagini su Repubblica

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: