In Italia diecmila specie di fauna marina

Sono diecimila le specie di fauna marina che popolano il mare italiano. Ad affermarlo è l’ordinario di Ecologia all’Università di Genova, Giulio Relini. Il docente universitario, che è stato anche presidente della Società Italiana di Biologia marina, ha tenuto una lectio magistralis nel corso del Primo Forum regionale sulla balneazione organizzato dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria (Arpacal).
Delle diecimila specie che popolano il mare in Italia, ha spiegato Relini, un migliaio “sono protozoi, un migliaio di alghe, fitoplancton e 250 specie di fitobenthos. Il nostro mare Mediterraneo è un bacino in cui è maggiore la quantità di acqua che viene persa rispetto a quella che arriva dai fiumi. Il Mediterraneo ha caratteristiche peculiari differenti rispetto a tutti gli altri mari, prima di tutto per la temperatura e per una forte differenza tra le temperature estive ed invernali con zone, come l’Adriatico e l’Egeo, in cui le temperature sono relativamente basse: è un mare oligotrofico perchè riceve pochi nutrienti dall’Atlantico e solo dai grandi fiumi europei che in esso sfociano”.
“In base a questo documento – ha detto ancora Relini – è possibile conoscere le specie presenti e pianificare azioni per lo studio e la loro protezione. La protezione della nostra biodiversità marina, e la ricchezza dell’habitat marino, rappresentano un obbligo vitale per le prossime generazioni che vivranno su questa Terra. La conoscenza è propedeutica alla protezione ed alla gestione delle risorse marine”.

Fonte: LaStampa

Advertisements

Una risposta a In Italia diecmila specie di fauna marina

  1. isaac ha detto:

    salve so che non è il posto migliore per scrivere questo messaggio comunque, l’associazione shark cave ha realizzato da poco un sito per tutti gli appassionati di subacquea e mare, sarei interessato ad uno scambio link! se è interessato mi contatti pure

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: